Carteggi Letterari - critica e dintorni

Antonio Devicienti su Cotone di Martina Campi

copertina-cotone-ritagliata

Cotone di Martina Campi è volume caratterizzato già nel suo aspetto dal bianco ed è un oggetto-libro davvero bello nella sua sobrietà: ovvio, visto che esso è edito da buonesiepi libri, più che una casa editrice, una filosofia dello scegliere testi e grafica da proporre ai lettori (lo steso progetto grafico è di Officina delle immagini / Alessandra Roccasalva) e la lepre di düreriana memoria, disegnata da Francesco Balsamo e che compare in prima e tra risvolto e quarta di copertina, sembra volerci guidare attraverso pagine di nitida bellezza. Cominciamo dalla nota del primo risvolto di copertina a firma di Giampaolo De Pietro, essa stessa poesia: “Questa è scrittura chiara e dura a rompersi, e ha il suo fondo di trame trasparse e nere, corporee, ad angoli di pelle, che abbiamo sangue che scorre, e che impaurisce. Si raggiunge, allo spezzarsi della…

View original post 4.149 altre parole

Annunci