A un tratto o un

tot, il mare negli

occhi. La paura è

come la

bellezza, fuori le

mura, a ridosso.

C’era un cane

bianco in corsa.

La morte, come il

prato. Telefono

del mentre,

mentre del fiato.

 

#

#

 

Due, che, si baciano.

Giovanissimi. Farebbero l’amore. Ma è una stazione, la banchina. Ma:

Stanno facendo l’amore. Fra sei binari, più nudi di loro magari. Parte il treno, partiamo. Adesso i binari sono otto, nudi intorno a loro. Vi saluto, e vi ho portati fin qui.

 

#  #

Effettiva luce

l’aria luminosa

scatta. “Quasi

miraculum a

Deo” (a via Macqueda,

iscrizione sulla facciata di una chiesa –

Palermo)

 

# # #

(…) la magique étude du bonheur, qu’aucun n’élude.  (A. Rimbaud)

Il magico studio

della felicità, a

cui nessuno

sfugge (Dario Bellezza

così traduce). A tappe

quotidiane. Verbi

che si guardino

allo specchio?

Stando all’amore,

un attimo,

questo è

eternità. l’.

Semi di

breve parola,

che sembra

starnuto (in

francese?).

 

.

Scrivo a Dora. Mi manchi, ti scrivo.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci