Due chiusure all’univoco.

Una parte di sempre.

*

spesse linee

passo indumento

primo al mattino.

Frutto. Le parole,

scritte, come da

alfabeti rimandati.

C’è, pagina senza sillabe, lì di un ricordo estivo, quasi sempre imprendibile.

 

Annunci