Ieri ho visto questo film dei registi, fratelli Dardenne: colpito dalla sua materia – dalla strutturazione di una storia contemporanea sulla dignità di un lavoratore/una lavoratrice “qualunque”. L’attrice protagonista, insieme alla vita e alla suddetta dignità di persona, è la sensibilissima Marion Cotillard.

Annunci