Non farne parola a nessuno,

dimentica ciò che hai veduto:

uccello, vecchietta, prigione

e qualunque altra cosa – tutto!

 –

Se no, ti sentirai avvolgere,

appena schiudi le labbra,

da un tremito di aghifoglie

allo spuntare dell’alba.

 –

Ricorderai la dacia, la vespa,

l’astuccio sporco d’inchiostro

o i mirtilli che mai raccogliesti

da bambino nel sottobosco.

Annunci