You are currently browsing the category archive for the ‘Giampaolo De Pietro’ category.

 

 

la stanchezza vale il lago.

e, togliendo gli articoli – equivalgono

stanchezza e lago. portano a un

vento largo – fino a un viaggio –

mancando l’articolo e il soggetto,

viaggio si fa

fra stanchezza e lago –

sostantivo mosso e senza un arrivo.

 

 

 

 

Annunci

 

CIMG0362-.jpg

 









CIMG0298 (2)-.jpg


 

 

CIMG0296-

 

CIMG0242 (4)-.jpg

CIMG0284 (2)-.jpg

 
CIMG0157 (3)-.jpg

 

CIMG0137-.jpg

 

CIMG0107-.jpg

—-

Quasi sempre

e

quasi mai

uniti stretti fino

a non esserci

che nessuna più

molte altre

soluzioni

;

O il turno alla

fontana. Turno

all’acqua

:

Ah sì

!

Capelli di una

strada, più tempo

meno i soldi. Fortuna

di tromba a due

accordi. Probabilmente

nemmeno, e poi.

Carùsi

..

Forse esordio di

addio fanno gli addii a

esordi. E forse fa

forse. E fa re mi fa.

Dà primula una

primula dà. Da

piuma nascente

vola. Soffermo a

colore. Il tempo, che

asserzione prospettica

*

ATLANTIDI. Ricordo,

mi e monete. Libri

piccini. Come

atlanti. Le prime

rime lasciate lì a

risuonare, mute

tonanti in bocca.

Ripara ai guai,

lasciando il fiato

dove defilato trovi il

sì. A fiuto, lo sai, e

non lo fai. Orchestra

beata, ti chiama in

raccolta o raccordo

d’esempi circolari a

disco. Scinderti,

puoi vuoi

munizioni.

Riscritto fuori rotta

Scorta

 

.

CIMG0101-.jpgCIMG0121-.jpg

 

 

 

CIMG0051-