Jockum Nordström. Cronological Note, 2014. Watercolour, graphite, and collage on paper

Annunci

CIMG0136--.jpg

 

2017_CKS_13879_0125_000(eduardo_chillida_aldikatu_ii)

(…)

Scrivere con alle spalle tutti i clamori del mondo, esistono anche le dichiarazioni dei fascisti dell’ordine nuovo: intellettuali di sinistra, portavoce interessati di un mondo che non esiste o esistenti nei limiti della cronaca nera e della patologia sociale. La nostra sofferenza, il pàthos estremo. Altre volte immaginavo la scrittura come la salute, la parte migliore del sottoscritto, la scrittura diventa la cosa, in queste scritture è tutta la mia salute immaginaria e se il critico più o meno immaginario scrive che le mie poesie sono dirette ad un ricevente che non esiste, l’esistenza del mittente non può essere messa in dubbio neppure oggi all’inizio di un nuovo millennio. Riferire il grado raggiunto del nostro complotto poetico, esprimere il massimo delle rivelazioni con un linguaggio il più ludico possibile, un linguaggio che dovrebbe essere anche irrisione dei linguaggi aulici, autorizzati, come se il vedere fosse possibile solo attraverso una grazia gratuita data disinteressatamente essendo tutti peccatori e non meritano che l’inferno della cecità.

(…)

**

In alfabeto finlandese, intraprendi settimana. vecchia, ai suoi nomi.

Suona una sea song di True Strength, regalo di Raffaello. la prima e l’ultima scatola. è un libro ritrovato. nessun mondo a capo.

scendendo, ovvero lì dove sorridono passi invitati da terra. Anna, dici anche così?

Scrive l’aforista finlandese Markku Envall: Se hai provato poco, ti sembra tanto. Se hai provato tanto, si perde in cielo con il vento (Koe vähän, se tihenee paljoksi. Paljon, se sirottuu taivaan tuuliin).*

 

 

(*) trad. A. Parente, in POETI E AFORISTI IN FINLANDIA, edizioni del Foglio Clandestino 2012, a cura di Fabrizio Caramagna e Gilberto Gavioli

 

*

Virikkeet ja virikkeet. Lapsi tarvitse myös henkistä yksinoloa, ohjailematonta leikkiä.

Stimoli e ancora stimoli. Il bambino ha bisogno anche della solitudine spirituale, di giocare senza animatori.

Kirjoita niinkuin puhut ja hengität, eri päivinä eri lailla.

Scrivi come parli e respiri, in giorni diversi in modo diverso.

 

 

 

 

 

 

CIMG0106-.jpg

CIMG0093 (2)-.jpg

 

Annunci