Helen Levitt (1913-2009)

Annunci

 

Scusatemi, se non credo alle date d’inizio-fine che usate apporre di fianco a un nome e cognome – è proprio un modo (credo?) che non ha del tutto accordi con lo spazio effettivo di una vita – bene, la si vuol circoscrivere a un tempo dato (in date) – ma, scusatemi se mi sembra riduttivo – tutto esteriore (è chiaro, necessario ai fini di una forma burocratico-storica, certo) – ma, scusatemi se poi, in e per me, quelle date vanno cancellate. Niente di male, per carità – periodizzare. Ma. Utile non a un fine, per me. Magari a ricordare, un’epoca – un tratto di calendario con presenza effettiva di una determinata persona. Ma, scusate, se ancora credo al relativo nel particolare di ogni forma spaziale/personale di vita. Niente di male, so di non dovermi scusare, si fa per dire. Ma.

 

CIMG0531-.jpg

 

Imogen Cunningham - Self-portrait with Morris Graves 2, 1973

 

E il colpo di coda

della balena?

 

36189029_842946229237047_6932633744721313792_n.jpg

 

O b r i g a d o *

 

Grazie alla Casa della poesia di Baronissi, per avermi informato di questo:

36337827_10157632111823009_1347371385814515712_n.jpg

 

tu, che sogni – è plurale di sogno

anche a me, viene bene

 

IMG_3620-

Annunci